Siero. Istruzioni per l’uso

Con Mentadent voli a Maiorca e Cuba
12 marzo 2018
New look Lucca Cocomeri
21 marzo 2018

A cosa serve, come e quando si applica, perché è indispensabile per una cura della pelle completa ed efficace. Tutto quello che avreste voluto sapere sul siero.

 

tratto da IperSoap Magazine n. 3 marzo 2018 p. 46

 

Non avete esattamente capito a cosa serve il siero e in che modo va applicato? Tranquille, non siete le sole.
Nonostante negli ultimi anni siano stati introdotti sul mercato una miriade di nuovi sieri dalle molteplici proprietà, e le vendite siano triplicate, ancora molte di noi hanno le idee poche chiare sull’argomento.

Innanzitutto, il sieri sono formulazioni dalla consistenza morbida e vellutata, ricchi di principi attivi e con meno parte grassa rispetto a emulsioni o creme, in grado quindi di penetrare più velocemente e più in profondità nella pelle e di veicolare meglio i principi attivi dei trattamenti successivi.

L’azione sinergica del siero e della crema, che in pratica si completano a vicenda, va così a dare più ef cacia al nostro soin quotidiano. Non per nulla ormai praticamente tutte le case cosmetiche hanno inserito almeno un tipo di siero all’interno delle loro linee di trattamento viso.

Quindi, se per caso ve lo stavate chiedendo, un siero non può sostituire una crema idratante, anche se colmo di ingredienti rimpolpanti e idratanti come per esempio acido ialuronico o ceramidi.
La formulazione della crema infatti è molto più ricca e crea sulla pelle una vera e propria barriera.

Ma quando e con che frequenza va applicato il siero? Mattino e sera, dopo la quotidiana pulizia della pelle (o comunque a viso pulito) e prima del trattamento idratante. Scaldate qualche goccia di siero sul palmo della mano, poi applicatelo sulla pelle perfettamente asciutta. Ricordate che il siero solitamente non va massaggiato, ma steso con movimenti lunghi e poi picchiettato.

Esistono moltissimi tipi di siero diversi, sceglietelo a seconda delle caratteristiche della vostra pelle o del risultato che volete ottenere. Se ad esempio siete soggetti ad acne scegliete un prodotto ricco di vitamina C o retinolo, se avete la pelle molto secca puntate su un formulazione a base di vitamina E e acido ialuronico.

Le formulazioni anti-age invece contengono acido ialuronico e peptidi per andare ad attenuare l’aspetto delle rughe e a rassodare i tessuti , in modo che la pelle appaia più tesa.
E ora il punto dolente: i sieri tendono ad essere piuttosto costosi, questo perché, come dicevamo, sono formulati in maniera ultra concentrata e contengono principi attivi particolarmente potenti.

La cosa positiva però è che poche gocce sono suf cienti per un ottimo risultato. In ne, sapete che esiste anche il siero per capelli? E’ un cosmetico a base acquosa, anch’esso ad alta concentrazione di attivi, perfetto per riparare i capelli danneggiati.

 

Clicca la freccia qui sotto per scaricare il pdf del magazine