Piedi di fata

Inaugurazione Pietra Ligure (Sv)
19 luglio 2018
Sconti per tutti i gusti
28 luglio 2018

D’estate i nostri piedi sono sempre al centro dell’attenzione. Allo stesso tempo la bella stagione li mette alla prova con aridità, sfregamenti e gonfiori . Ecco qualche consiglio per sfoggiare piedini di fata all summer long.

tratto da IperSoap Magazine n. 7 luglio 2018 p. 46, a cura di Chiara Zaccarelli

Diciamocelo, quasi nessuno (nemmeno le più irrecuperabili beauty addicted) si occupa dei propri piedi durante l’inverno. Così, puntualmente, quando comincia ad arrivare la bella stagione e si prospettano i primi matrimoni, le prime serate all’aperto, e i nostri sandalini fashion ci guardano ammiccanti da dentro la scarpiera, vorremmo istantaneamente piedi perfetti. E invece le nostre trascurate estremità versano in condizioni pietose. Se volete arrivare all’appuntamento con la spiaggia e con i party estivi con piedi a prova di scarpina di Cenerentola, siete ancora in tempo per correre ai rimedi. Se è vero che d’estate i piedi sono più liberi di muoversi e di respirare, è anche vero che sole e aria secca tendono a inspessire la pelle e renderla più ruvida, senza contare che con il caldo possono gonfiarsi. Quindi, per piedi a prova di estate il primo passo è un bel pediluvio con acqua ghiacciata (per un effetto bomba energizzante e anti gonfiore aggiungete qualche cubetto di ghiaccio), qualche foglia di rosmarino e dell’olio essenziale. Quindi passate allo scrub. Se non volete acquistare un prodotto apposito potete mixare una manciata di sale a qualche goccia di olio, funzionerà benissimo. Massaggiate il vostro prodotto esfoliante sulle le zone critiche come talloni ed eventuali piccole callosità, ma se avete calli importanti o i vostri piedi sono particolarmente aridi evitate il fai da te con lamette o altri oggetti inquietanti, perchè rischiate di farvi male e causarvi infezioni, meglio lasciare fare a un professionista.

E ora, la fase più importante: l’idratazione. Il modo migliore per avere piedi sempre belli è quello di idratarli spesso, soprattutto d’estate. Il momento migliore per farlo è prima di andare a dormire: applicate una generosa quantità di crema ricca o una apposita maschera , infilate dei calzini di cotone a lasciate agire tutta la notte. Se la situazione piedi aridi è particolarmente disperata e non siete troppo impressionabili, potete provare una di quelle maschere ultra esfolianti. Sono essenzialmente dei calzini imbevuti di una sostanza esfoliante che vanno indossati per circa 30 minuti. Quando li togliete sembra non sia successo nulla, ma nei giorni successivi i vostri piedi cominceranno letteralmente a “cambiare pelle”. Ecco, diciamo che non è tanto bello a vedersi, ma quando la “muta” sarà finita vi ritroverete dei piedini morbidi come quelli di un neonato.

 

Clicca qui per scaricare il pdf del magazine