Jova Beach Party 2019

Jova Beach Party 2019

“Finalmente vi porto nel mio ombelico del
mondo!

 

tratto da IperSoap Magazine n. 8 agosto 2019 p. 38, a cura di  Santo Pirrotta

 

Ha mantenuto la promessa il visionario Jovanotti. Il “Jova Beach Party” è infatti partito da Lignano Sabbiadoro davanti a 45 mila persone. Una grande festa, una esplosione di colori, una Woodstock dei nostri tempi. Musica e non solo, dalla mattina alla sera: con lungo dj-set. Non c’è un inizio, non c’è una fine. “Non c’è una scaletta fissa, ogni giornata sarà diversa – avverte Lorenzo – saliamo sul palco attacchiamo gli strumenti, accendiamo la consolle e partiamo. Non ci fermiamo fino a mezzanotte”. Così è. Un remix continuo, che va da “La mia moto” a “Pensiero Positivo”, passando per “L’ombelico del mondo” e “Il più grande spettacolo dopo il Big Bang”, senza dimenticare “L’estate addosso” e “Oh, vita!”.

 

jova-beach_

 

Ma con Jovanotti in consolle diventa subito un carnevale di Rio, con tanto di trenini sotto palco che spazzano via le polemiche ambientaliste di queste settimane e lasciano spazio solo alla voglia di divertimento: con tuffi negli anni Sessanta con “Sapore di mare”, incursioni negli anni Ottanta con “Pump up the Jam” e omaggi ai Queen. “Grazie di essere qui, grazie di essere venuti”, ripete emozionato Lorenzo. Così sarà per le altre 16 date in calendario ( ) in cui sarà sempre accompagnato dalla sua band e da tanti ospiti, più di 60. “Più di un concerto, più di una festa un format completamente nuovo, una giornata intera totalmente diversa ogni volta”, sottolinea Jovanotti che a 52 anni giura di aver finalmente realizzato il grande sogno: “Da 35 anni faccio il dj, il lavoro che mi riesce meglio, e da 30 dischi. Partendo da una console arrivando fino all’ultimo tour. Già durante i miei ultimi show si rafforzava in me il bisogno di tenere insieme diversi linguaggi in un format unico che risultasse fluido, e allo stesso tempo sentivo che poteva esserci qualcosa in più, di diverso, e di più eccitante ancora”.

 

jova_dj

 

Lorenzo vuole celebrare due grandi eventi, lo sbarco sulla luna e Woodstock: “Il primo ricordo cosciente della mia vita è la sera che guardai la tv quasi 50 anni fa lo sbarco sulla luna, avevo 3 anni e il mio primo ricordo è la luna, la luna è la spiaggia dell’universo. Un mese dopo lo sbarco sulla luna ci fu un altro importante evento da ricordare, Woodstock: “Un nuovo modo di stare al mondo, omaggio alla mia maniera questi due eventi straordinari”.

 

jova_palco

 

Non solo musica però. L’ambizioso obiettivo dei concerti è quello di non lasciare segni ambientalisti. Dunque è d’obbligo la raccolta differenziata di plastica, carta, alluminio, vetro, da cui poi saranno ricavati nuovi prodotti: magliette, coperte di pile e altro. Un occhio all’ambiente e uno sempre fisso sull’amore. Lorenzo si è spinto in una ulteriore sfida: “officiante” di matrimoni per le coppie dei suoi fan.
Ha lanciato infatti sui social un concorso aperto agli innamorati con in palio la possibilità di essere sposati da lui “dopo le regolari nozze in comune” in una delle 17 tappe del suo tour. “Questo Paese è pieno d’amore – spiega – Per cui abbiamo deciso di indire un vero e proprio concorso, un concorso vero, ufficiale e a norma di legge. Come funziona il concorso? Scegliete la tappa del cuore tra le 17 spiagge del tour, leggete attentamente il regolamento, compilate tutto il modulo con tutti i vostri dati per bene e incrociate le dita aspettando il giorno in cui incrocerete le coppe di Champagne. Se sarete estratti il giorno del matrimonio, dopo le nozze in Comune, vi aspetto sulla spiaggia e con la mia fascia multicolore vi sposerò per la seconda cerimonia, e festeggeremo insieme a tutti gli amici presenti al Jova Beach Party!”. Così sono arrivate oltre tremila richieste. Contemporaneamente al Jova Beach Party arriva a sorpresa “Jova Beach Party”, un ep con sette nuove canzoni. “Per visualizzare l’idea che stava nascendo serviva un po’ di musica, qualcosa di nuovo, senza pressione, per il piacere di immaginare la gente che balla”, spiega l’artista.

 

jovanotti_palco

 

Nel nuovo progetto, ricco di collaborazioni, fondamentalmente si balla, la base dei sette pezzi è festaiola, sempre nel marchio della scrittura di Lorenzo, impregnata di romanticismo, avventura, vitalità, energia, attenzione alle parole, “un progetto nato e cresciuto libero, che voleva uscire, e ora è fuori!”. Nato sull’onda del desiderio: “E’ pura passione per la musica, niente altro che passione per la musica e per quello che la musica fa accadere”. Per Jova Beach Party non sono previsti video, ma c’è un esperimento: l’Ep esce in forma di playlist di Lyric video con i 7 brani in versione cartoon sviluppati dai fratelli Dan&Dav insieme a Colormovie che ha curato il montaggio e gli effetti speciali. Jovanotti, come un rito, chiude la festa con “un inchino per il cielo, uno per la terra, uno per voi”. Appuntamento alla prossima spiaggia.

 

jova-party_

 

LE TAPPE

6 luglio LIGNANO SABBIADORO (Spiaggia Bell’Italia)
10 luglio RIMINI (Spiaggia Rimini Terme)
13 luglio CASTEL VOLTURNO (Spiaggia Lido Fiore Flava Beach)
16 luglio LADISPOLI (Spiaggia di Torre Flavia)
20 luglio BARLETTA (Lungomare Pietro Mennea)
23 luglio OLBIA (Banchina Isola Bianca Molo Bonaria)
27 luglio ALBENGA (Lungomare Cristoforo Colombo)
30 luglio VIAREGGIO (Spiaggia del Muraglione)
3 agosto LIDO DI FERMO (Lungomare Fermano)
7 agosto PRAIA A MARE (Lungomare Area Dino Beach)
10 agosto ROCCELLA JONICA (Area Natura Village Lungomare Lato Nord)
17 agosto VASTO (Lungomare Duca degli Abruzzi)
24 agosto PLAN DE CORONES (Cima 2.275m)
Al calendario si aggiungeranno 2 tappe, in Basilicata il 13 agosto e
nell’area Nord-Adriatico il 20 agosto

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti