Bella d’estate

Parto…in casa, una scelta possibile
12 giugno 2018
Giovanni Soldini
12 giugno 2018

Make –up impeccabile, zero lucidità e pelle protetta dal sole.
Si può, anche quando le temperature salgono, basta seguire i nostri semplici consigli.

 

tratto da IperSoap Magazine n. 6 giugno 2018 p. 46, a cura di Chiara Zaccarelli

 

Si dice sempre “in estate siamo tutti più belli”, ma sarà proprio vero? Ci sono tutta una serie di (beauty) inconvenienti, tipici della bella stagione, che possono farci sentire a disagio e rovinarci il look. Ad esempio, non so voi, ma io, soprattutto d’estate, non so mai come gestire i vari prodotti per il viso.

La protezione solare va applicata sotto il make-up, ma prima della crema idratante? È comunque necessario il siero? E se con il caldo mi si scioglie tutto? E se la crema solare risulta troppo grassa e finisco per rimanere lucida nonostante varie applicazioni di cipria? Tranquille, niente panico. Le soluzioni a prova di temperature africane esistono. Innanzitutto: si, anche d’estate potete applicare tutti i prodotti che usate solitamente, avendo però l’accortezza di scegliere formulazioni più leggere, che non appesantiscano la pelle del viso. Dopo un tonico, un siero e un idratante leggero è la volta della protezione solare. Fino a qualche anno fa le creme solari ad alta protezione erano dei micidiali pastoni difficilissimi da stendere che lasciavano sul viso una patina bianca. Oggi invece possiamo trovare in commercio prodotti solari adatti a qualsiasi esigenza: idratanti per pelli molto secche, opacizzanti per pelli miste e perfino formulazioni in polvere per pelli particolarmente grasse (si applicano come una cipria, con un normale pennello da make-up). Scegliendo la formulazione più adatta a voi avrete già una buona base su cui applicare il vostro fondotinta. In alternativa, se non vi piace avere troppi prodotti sulla pelle o semplicemente non avete tempo, potete saltare un passaggio optando per una crema solare colorata o, se siete tra quelle che non rinunciano al fondotinta nemmeno sotto al solleone, allora sceglietene uno con protezione solare. Ormai sappiamo tutti che per proteggerci efficacemente dai danni provocati dal sole dovremmo riapplicare la protezione circa ogni due ore. Ma come facciamo se siamo già truccate? Evitiamo di applicare una protezione in crema sopra al makeup, perché rischiamo di fare un pasticcio e ritrovarci con il fard sul mento. La soluzione è la protezione in spray: una o due vaporizzate oltre a scongiurare rughe e scottature ci regaleranno luminosità e freschezza.

 

Clicca qui per scaricare il pdf del magazine