IperSoap Magazine di Febbraio
1 Febbraio 2019
Non fa una grinza
3 Febbraio 2019

Sci & Snowboard

Sci & Snowboard

È tempo di settimana bianca per gli appassionati degli sport invernali ad alta quota.
Dallo sci allo snowboard alle ciaspole al semplice slittino, si scende tra panorami incantati.
Un abbigliamento adeguato contro il freddo e gambe ben allenate assicurano quel
divertimento che solo la discesa lungo i pendi innevati ci può regalare

 

 

tratto da IperSoap Magazine n. 2 febbraio  2019 p. 53, a cura di  Lara Venè

A partire dal principe degli sport invernali, lo sci alpino che appassiona dai più piccini agli ultrapensionati. Loro li riconosci in mezzo a mille: discesa morbida e ondeggiante, sci attaccatissimi lunghissimi, sottili e allineati. Poi ci sono gli sciatori contemporanei, i figli del carvin: sci più larghi e più corti che ti aiutano nella curva. La sciata è notevolmente diversa:    gambe larghe, anche in curva, per una sciata più aggressiva e più veloce. Gli sci sciancrati accompagnano la curva aiutando ad evitare la rotazione e mantenere un’angolazione ottimale tra ginocchia, anche, busto e spalle. Sci più facile dunque, più veloce, ma decisamente meno elegante. Da qualche anno a questa parte sono in molti ad aver lasciato lo sci per dedicarsi allo snowboard oppure ad aver imparato solo questo. Nato negli anni sessanta negli Stati Uniti, lo snowboarding è diventato disciplina olimpica nel 1998 e dagli anni duemila ha cominciato a diffondersi anche sulle nostre piste. A seconda del tipo di attrezzature si distingue il soft (attrezzatura morbida) e hard (attrezzatura rigida con scarponi rigidi simili a quelli utilizzati nello sci). È uno sport che come tutti gli altri comporta e dei livelli di rischio. Tuttavia il tasso di infortuni fra gli snowboarder è circa il doppio rispetto a quello fra gli sciatori. Gli incidenti sono più frequenti fra i principianti, ma se i più esperti hanno meno probabilità di infortunarsi, le conseguenze spesso sono più gravi. I nuovi materiali in uso, sia per lo sci sia per lo snowboard, hanno negli anni consentito di raggiungere una velocità maggiore rispetto al passato. È per questo che sono indispensabili almeno due misure di sicurezza. La prima è quella di indossare il casco (allacciandolo) e la seconda è quella di arrivare allenati sulle piste. Esercizi di presciistica che rafforzano i muscoli delle gambe in particolare ci consentiranno maggiore padronanza e meno stanchezza.