Sandali estate 2019
sandali_estate_

Sandali estate 2019

di  Virginia Torriani

 

Sono la calzatura dell’estate per eccellenza. E anche la prossima stagione non farà eccezione. Alti o rasoterra, a listini o a infradito poco importa: assicuratevi una pedicure impeccabile e trovate il sandalo che fa per voi!

I primi che si potranno indossare, complici temperature miti, ma ancora non propriamente estive, sono senza dubbio i sabot. Il modello che lascia aperto il tallone è un vero e proprio jolly di stile: dai mules superflat ai kitten heels – letteralmente tacchi per gattine, una mezza altezza comoda e vagamente bon ton – fino ad  audaci e sexy stiletto. Attenzione solo alla camminata: vietato strascinare i piedi! Da sabot a ciabatta il passo – falso – è davvero breve!

 

 

 

Sabot

 

 

 

Altro must della primavera estate 2019, la scarpa slingback. A metà strada tra sandalo e decolleté si contraddistingue per il laccetto che abbraccia il tallone –  che deve essere curatissimo, ça va sans dire! Anche per questo modello il tacco può essere di varie altezze. La garanzia per non sbagliare? 5 centimetri: doneranno slancio alle vostre gambe quel tanto che basta per passare con agilità dalla scrivania dell’ufficio all’aperitivo fino a cena, dopocena e oltre. Il modello di riferimento è un classico, ma tutt’altro che noioso, bicolore: punta nera e resto della tomaia a contrasto. Bianco, beige, rosa ma anche oro o argento!

 

 

 

scarpa_slingback

 

 

 

Il design vuole la propria parte anche ai nostri piedi. Ecco quindi imperversare quest’anno i tacchi scultura: forme geometriche e materiali inediti per sandali che sembreranno usciti direttamente da un museo di arte contemporanea.

 

tacchi_scultura_

 

 

Tra i grandi ritorni degli anni ’90 fanno capolino i sandali a listini e fascette: dagli intrecci più intricati a quelli minimalisti. Erano essenziali ed ultra-chic nel secolo scorso e lo sono ancora.

 

sandali_a_fascette

 

Pelle nuda in primo piano anche con i futuristici sandali in pvc: le trasparenze più pudiche si limitano alla fascia sul collo del piede quelle più impertinenti si fanno strada anche sul tacco e quelle più spudorate si estendono all’intera calzatura.

 

sandali_pvc

 

 

In netto contrasto con queste tendenze vedo-non vedo il trend che riporta in pista – è il caso di dirlo – i sandali con plateau. Decisamente materiche, queste calzature richiamano gli anni della Disco ’70 e in effetti sono perfetti per danzare un’intera notte senza troppa sofferenza. Il plateau anteriore “ammortizza” l’altezza del tacco, che pur essendo grosso e squadrato per garantire stabilità, supera di norma i dieci centimetri. Per chi teme l’effetto “too much” l’abbinamento giusto è con una tuta intera e quello migliore con i pantaloni a zampa di elefante, altro grande ritorno dell’anno!

 

sandali_plateau

 

 

Un evergreeen per le serate importanti: i sandali gioiello. Sulla pelle abbronzata non stancheranno mai.

 

sandali_gioiello

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti