Fitness a casa

Fitness a casa

di  Virginia Torriani

 

 

Svolgere regolarmente un po’ di esercizio fisico fa bene alla forma e alla salute e anche in questo periodo di isolamento domestico è bene ritagliarsi tempo e spazio per dedicarsi a questa attività.

Del resto per una mezz’oretta di fitness in salotto non serve certo dotarsi di attrezzi particolari: tutto quello che occorre per allenarsi è spesso già disponibile in ogni casa, ma è bene anche ricordare che molti esercizi possono essere eseguiti sfruttando semplicemente il peso del proprio corpo.

Per addominali di acciaio ad esempio, quello che è veramente necessario è costanza e forza di volontà. Una sola raccomandazione: non caricare di tensione il collo, cercando di utilizzare effettivamente la muscolatura dell’addome. Non solo per eseguire in modo corretto ed efficace il movimento, ma anche per scongiurare il rischio di strappi e contratture. Chi ha buon controllo e percezione del proprio corpo può ricorrere al supporto di una sedia, con cui è possibile sollecitare e far lavorare questa parte della muscolatura in modo ancor più profondo: da seduti si possono raccogliere le ginocchia al petto e riabbassarle senza mai arrivare a toccare la seduta, mentre incrociando gamba e braccia opposte si vanno ad attivare e a scolpire anche le fasce addominali laterali.

 

addominali_

 

Gambe e glutei tonici si possono ottenere sedendosi e alzandosi su una gamba, mentre uno scalino – o due per chi vuole faticare di più – sostituisce lo step della palestra. Sono sufficienti tre serie da 15 ripetizioni. Gli stessi muscoli si attivano anche con dei semplici squat, gli affondi sulle gambe: i più allenati possono rendere l’esercizio più inteso tenendo tra le mani una bottiglia di acqua da un litro e mezzo, che andrà portata dal basso in alto, fino all’altezza del petto, mentre ci si piega sulle gambe.

 

glutei_

 

Le bottiglie di acqua possono essere utilizzate anche per tonificare i muscoli delle braccia con dei movimenti distensivi, ma in realtà per arti, spalle e busto l’allenamento più performante non ha bisogno di altro peso se non quello del proprio corpo: flessioni e plank fino a superare ogni giorno, uno dopo l’atro, la propria soglia di resistenza.

Per sapere tutti i movimenti giusti da fare e crearsi una propria routine di allenamento basta seguire uno dei tanti video tutorial disponibili in rete: in questo periodo la maggior parte delle palestre e degli istruttori fitness offre lezioni online gratuite.

Questa può essere l’occasione anche per avvicinarsi a nuove attività: un’ora di yoga o pilates oppure partecipare a un wood di crossfit. Tornare indietro nel tempo o realizzare il sogno di una vita allenandosi alla sbarra – lo schienale di un divano o il bordo del tavolo  – come una ballerina di danza classica; oppure, riservato a chi non ha vicini al piano inferiore, scatenarsi in una classe online di zumba e capoeira.

 

yoga_

 

Se non si può contare su una particolare costanza e motivazione ci si può iscrivere anche a programmi e applicazioni che, in cambio di un piccolo canone di abbonamento, offrono una vera e propria routine fitness personalizzata: sarà come avere un personal trainer a disposizione 24 ore su 24 sul proprio smartphone.

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti