La tuta
tuta_cover

La tuta

 

di  Virginia Torriani

 

Considerato il capo da casa o da palestra per eccellenza, la tuta si è rifatta il look e in tempi di pandemia è diventata a tutti gli effetti il nuovo completo, valido h24. Si fa presto infatti a dire tuta; a dire il vero non si chiama più nemmeno così: meglio definirla lougewear. Del resto ormai i modelli con cui sbizzarrirsi sono moltissimi e davvero adatti a tutti i gusti oltre che a diverse occasioni.

 

I trend dell’autunno inverno 2020/2021 sono principalmente 3.

Il primo si ispira apertamente alla cultura hip-pop anni ’80/’90: sono tornate le tute in acetato, meglio se con brand in vista. Il logo stampato al centro della felpa oppure ricamato sulle bande laterali dei pantaloni. Persa ogni connotazione propriamente sportiva, questo modello si indossa calzando i pantaloni piuttosto a vita bassa e, per enfatizzare questo stile confortevole, con magliette corte e crop top che lasciano scoperti ombelico e pancia. Uno stile quest’ultimo adatto senza dubbio alle giovani e giovanissime. Ma basta un pò ironia e qualche centimetro in più di maglietta, e questa tuta si rivela adatta a tutte le età soprattutto in contesti informali o come mise per svolgere una veloce commissione in città. Ai piedi, nemmeno a dirlo, si abbinano sneakers secondo il proprio gusto, con suole e tomaie più o meno importanti.

 

acetato_

 

 

Casualwear più neutro per le tute in cotone organico che rinnegano la logomania. Si tratta di accoppiate dal sapore un po’ vintage: felpe scollo tondo abbinate a pantaloni joggers con elastico alla caviglia, dai volumi un po’ oversize. E’ la divisa di chi dichiara di amare i ritmi slow e, con completi di questo tipo, ripropone anche nell’abbigliamento il calore avvolgente di un abbraccio.

 

cotone_

 

 

Sofisticata, preziosa, ma non meno confortevole: la tuta in cashmere è il terzo trend. Un’affermazione di elegante noncuranza e il segreto per un look rilassato, ma allo stesso tempo ricercato. Maglia con zip e cappuccio, ampia e con tasche; pantalone con coulisse in vita, dalla linea dritta. Un capo chic nel quale sentirsi a proprio agio, a ogni età e quale che sia la propria taglia, dentro e fuori casa. Lo stile soft che sprigiona questa tuta predilige i toni neutri – il beige, il cammello, il cipria –, ma non mancano le eccezioni: colori energici come il blu elettrico e il rosa fucsia. Ai piedi sneakers, ma per chi vuole osare un tocco di raffinatezza in più ci sono le graziose friulane: calzature comode come pantofole, in elegante velluto, a metà tra la ballerina e il mocassino.

 

cashmere_

 

0 0 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Rita Manfredini
Rita Manfredini
15 Novembre 2020 16:14

Bella la tuta