Decorazioni per l’albero
addobbi_cover

Decorazioni per l’albero

 

di Virginia Torriani

 

 

 

Ognuno lo addobba secondo il proprio gusto oppure facendo ricorso a decorazioni che oramai fanno parte del patrimonio di famiglia: fare l’albero resta una delle attività più amate per vivere il periodo dell’Avvento e delle Festività.

La tendenza Natale 2020, contrariamente allo sfarzo sfoggiato nelle annate precedenti, vede un gran ritorno della semplicità.

Il back to basic non può prescindere da una bella ghirlanda di lucine: ogni allestimento dovrebbe iniziare così, srotolando il filo di luci attorno all’albero facendo attenzione a coprire bene ed armonicamente ogni livello di rami. La scelta tra le tipologie led non potrebbe essere più varia: luci colorate, bianche – calde o fredde – fisse o con combinazione di giochi. Molto dipende anche dall’albero scelto: un classico abete sta bene con tutto, l’abete innevato preferisce toni di luce più caldi, mentre gli abeti colorati lasciano spazio a qualsiasi scelta cromatica.

Dopo le luci, le decorazioni. Per chi ama l’armonia e vuole seguire il trend natalizio dell’annoless is more, per dirla con un altro modo di dire inglese  – l’ideale è avere chiaro il tema che si desidera creare ed attenersi a quello. Ad esempio, tanto per restare fedeli ai colori della tradizione, si può decidere di fare un albero tutto rosso e bianco: basterà alternare forme e dimensioni delle sfere da appendere e completare il tutto con ghirlande e festoni ton sur ton. Per facilitare l’operazione ed evitare scivoloni di stile, si trovano ormai in commercio veri e propri set di palline, già abbinati e intonati tra loro.

 

rosso_

 

Anche l’oro e l’argento sono tra i colori classici del Natale. Non stancano mai, ma se dovessero farlo provate ad accostarli con colori più insoliti: una combo bronzo/oro o blu/argento è certamente meno vista e il risultato vi sorprenderà per eleganza e raffinatezza.

 

oro_

 

Anche il rosa è una delle nuove tonalità della palette natalizia: delicato ed estremamente femminile, sta bene anche su alberi dalle fronde innevate, specie se abbinato a punti luce trasparenti o iridescenti.

Le decorazioni poi possono essere di diversa foggia e materiali e spesso giocare sui contrasti risulta la strategia vincente. Chi ama la praticità conosce i vantaggi delle palline in plastica, ma niente eguaglierà l’effetto di quelle in vetro. Per un tocco di originalità inserite sul vostro albero una decorazione che faccia da protagonista: qualcosa che sia “di rottura”, ma al tempo stesso personalizzi il vostro albero come una sfera con una foto di famiglia o una forma per voi particolarmente significativa.

Non solo palle, sfere e decorazioni tradizionali. Tra le proposte che si rifanno alla filosofia minimalista di quest’anno ci sono anche i fiocchi: di sicuro effetto, questo genere di addobbi richiede più pazienza di quanta possa sembrarne necessaria a una prima valutazione.

 

fiocchi_

 

Altra opzione valida per il 2020, l’albero “green”: si addobba con fette di arancia e mela essiccate, legnetti, pigne, stecche di cannella e ghirlande di foglie secche, per un albero bello e profumato.

Infine, l’albero per i buongustai: al posto delle decorazioni si appendono biscotti, cioccolatini, caramelle e lecca lecca… Ma siate pronti a rifornire i rami con delle scorte: altrimenti vi toccherà resistere fino Befana prima di cedere a qualche piccolo peccato di gola!

 

biscotti_

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti