Vacanza in crociera
nave da crociera

Vacanza in crociera

di  Virginia Torriani

 

È il sogno – o l’incubo, dipende dai gusti – di molti viaggiatori: comunque la si pensi, una vacanza in crociera offre l’indiscutibile vantaggio di visitare diverse località lungo la rotta rendendo per altro piacevole e pieno di attività il tempo necessario allo spostamento tra una tappa e l’altra.

Nell’ immaginario è spesso considerata un viaggio di lusso, dove ogni servizio a bordo viene pagato a caro prezzo; in realtà sono sempre di più le compagnie che offrono pacchetti differenziati e adatti ad ogni portafogli. Si tratta anzi di un tipo di viaggio che risulta particolarmente conveniente per le famiglie dal momento che sulla maggior parte delle grandi navi da crociera i minori viaggiano gratis. Non è solo il fattore economico a rendere questo genere di vacanza particolarmente accattivante per chi ha figli: tra i tanti generi di intrattenimento e attività da fare a bordo, i bambini hanno un’ampia offerta a loro esclusivamente dedicata: in questo modo, sotto la supervisione di uno staff qualificato, potranno divertirsi in sicurezza con altri bambini dal primo mattino fino a dopo cena, consentendo ai genitori di rilassarsi sul ponte o lasciare la nave per un’escursione a terra, in cui magari i più piccoli potrebbero annoiarsi.

 

 

 

 

Annoiarsi a bordo invece è pressoché impossibile, vista la quantità di attrazioni a disposizione:  in genere sono sempre presenti palestre, campi da calcetto e da basket, e zone dove praticare altre attività sportive come ad esempio l’arrampicata o il minigolf; sul ponte poi si può prendere il sole e fare il bagno in diverse piscine e vasche idromassaggio; poi ancora spa e centri benessere e la sera cinema, casinò, sale giochi, serate karaoke e cabaret, lounge bar e discoteca per i nottambuli.

 

divertimento_crociera

 

La celebre ristorazione crocieristica conferma la sua fama: a bordo c’è cibo ovunque, di tutti i tipi e per tutti i gusti, a ogni ora del giorno (e della notte). Solitamente è presente almeno un ristorante alla carta e uno a buffet. La scelta è davvero vasta e permette di esaudire qualunque tipo di richiesta ed esigenza dietetica, compresi piatti vegetariani e senza glutine. Sul ponte della nave poi sono a disposizione h24 bar e punti ristoro e spesso a mezzanotte viene offerto qualche piatto a tema: dal pizza party alla spaghettata fino alla serata gelato.

 

colazione in crociera

 

Il tempo a terra spesso è limitato a una sola giornata per tappa, ma è comunque sufficiente per farsi un’idea della città in cui la nave è attraccata. Si può scegliere di visitare il posto in autonomia oppure acquistare l’escursione guidata.

Gli itinerari tra cui scegliere sono moltissimi. Dall’Italia ci si può imbarcare facilmente per due itinerari del Mediterraneo: partire ad esempio da Genova o Napoli per toccare Sicilia, Malta, Spagna e Francia, oppure salpare da Venezia per attraccare in Croazia e proseguire poi verso le isole greche. Non mancano poi le combinazioni Fly&Cruise ovvero volo più crociera: i tour più noti sono la crociera nei fiordi norvegesi, quella tra le isole caraibiche o, ancora, la crociera sul Nilo.

 

turisti

 

Infine per chi non ha limiti di tempo e di budget, la crociera intorno al mondo: circa quattro mesi di navigazione con partenza da Venezia alla volta di New York, Rio De Janeiro, Bombay e Città del Capo e molto altro.

 


0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti