Ferie 2019, il Portogallo
portogallo

Ferie 2019, il Portogallo

di  Virginia Torriani

Ferie estive, voglia di natura, mare, relax, cultura e anche divertimento. Il Portogallo è una delle mete vacanziere che riesce soddisfare ogni desiderio: 850 km di spiagge affacciate sull’ Oceano Atlantico, vaste pianure, montagne, città moderne e villaggi unici, questo meraviglioso Paese sa regalare una grande varietà di paesaggi e moltissime attività per il tempo libero. Un patrimonio culturale unico, in perfetto equilibrio tra modernità e tradizione, e una ricchissima enogastronomia completano un’offerta turistica di altissima qualità resa ancora più unica dal popolo portoghese, davvero gentile e ospitale.

Lisbona, la capitale, si affaccia sull’estuario del Tago. È distribuita su sette colli, e ci si muove tra salite e discese a bordo dei caratteristici tram.

 

 

 

Ognuno dei quartieri storici in cui è divisa vale una visita: sicuramente da non perdere l’Alfama, la parte più antica di Lisbona, abitata da millenni, oggi cuore romantico della città, il Bairro Alto, noto per la sua animata vita notturna, Belém, dove ammirare l’omonima torre, il Monastero dos Jeronimos e il Monumento degli Scopritori, infine Chiado, storico punto di incontro per gli intellettuali e gli artisti, oggi una delle parti più eleganti e ricche di Lisbona. Non perdetevi una passeggiata sul grande viale Avenida da Liberdade, con i suoi palazzi storici ed eleganti, e gustatevi la miglior cucina portoghese, di pesce e carne, in una delle tante taverne nei vicoli del centro.

 

torre belem_lisbona

 

 

Porto, la città arroccata in cima alle colline e attraversata dal fiume Douro è facilmente visitabile a piedi.  Antico e moderno si mischiano e contaminano, tra chiese barocche e grattacieli, strade e piazze. Sintra, il capoluogo tanto amato da Lord Byorn è immerso in un parco naturale con i suoi palazzi e castelli che ne creano il profilo inconfondibile; Coimbra, famosa per la sua antica università, Aveiro, la Venezia del Portogallo, Fatima, uno dei più importanti siti cattolici di pellegrinaggio al mondo.

 

 

 

sintra

 

 

 

Infine i tanti villaggi e paesini, alcuni dei più belli in tutta Europa. Spesso sono arroccati sulla cima delle montagne si riescono a notare da lontano grazie alle alte torri dei loro castelli medievali. Un esempio su tutti il villaggio di Obidos, considerato uno dei più romantici d’Europa grazie alle sue case colorate piene di buganville, i passaggi gotici, le strade di ciottoli e le chiese con facciate bianche, che circondano il suo castello del 12 ° secolo.

 

 

obidos_portogallo

 

Gli amanti del mare troveranno spiagge e litorali per ogni gusto: acque calme e tranquille per rilassarsi ed abbronzarsi o mosse con l’ondulazione giusta per gli appassionati della tavola.

Praia dos Galapinhos è una spiaggia situata in mezzo alla natura incontaminata, all’interno del Parco Naturale di Serra da Arrabida: vanta acqua cristallina e piccole meravigliose baie dove l’azzurro del mare si alterna con le tonalità sbiancate delle falesie di calcare. Praia do Camilo e Praia do Benagil sono invece due spiagge da includere nella lista dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita.

 

 

mare_portogallo

 

 

La natura del Portogallo è la cornice ideale per chi ama il turismo attivo. Sono le attività da praticare: dal kitesurf, alle passeggiate in bicicletta, dall’arrampicata al parapendio, fino alla sfida alle onde perfette per il surf, il windsurf o la vela. Le località più note sono Nazaré, luogo ricercato dai surfisti più audaci e dove è stata cavalcata l’onda più alta in assoluto – 35 metri di altezza – ma anche Carcavelos, Ericeira o Peniche.

L’offerta turistica è di livello anche per chi viaggi con dei bambini, che si potranno intrattenere con percorsi dedicati in castelli e musei, oltre a visitare zoo, parchi a tema e parchi acquatici.

 

kitesurf_portogallo


0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti