Serie tv, alcune tra le più popolari del momento
serietv

Serie tv, alcune tra le più popolari del momento

di  Ugo Cirilli

 

 

Le serie tv sono una vera passione per tante persone, al punto che nel mondo anglosassone è stata coniata l’espressione “binge watching”: indica delle vere “abbuffate televisive”, con la visione di più episodi di seguito.

Tanto entusiasmo è dovuto anche alle nuove vette della serialità, con spunti narrativi che talvolta la avvicinano al cinema e alla letteratura.

Ecco alcune tra le serie più amate e discusse del momento!

 

 

 

Stranger things (Netflix)

Una serie fantascientifica dalle atmosfere vintage e thrilling, ha inizio negli anni ’80 nella cittadina americana di Hawkins, dove un ragazzino scompare misteriosamente. I suoi tre amici più cari si mettono sulle sue tracce, scoprendo gradualmente l’inquietante realtà di un laboratorio segreto e di alcune misteriose, aggressive creature.

Con tre stagioni all’attivo, “Stranger things” è stata un successo di pubblico e critica.

 

strangerthings

@shutterstock

 

 

 

La casa di carta (produzione spagnola distribuita da Netflix)

Questa serie spagnola ruota attorno a una complessa rapina, che una banda escogita ai danni della Zecca di Stato. Un piano molto articolato, che prevede però un vincolo: i rapinatori, scelti e guidati dal misterioso “Professore” e nascosti dietro nomi di città, non dovranno instaurare rapporti personali e sentimentali profondi.

Non tutto andrà come previsto, con la banda che si troverà a empatizzare con gli ostaggi, gli interventi della Polizia e la difficile negoziazione con l’ispettrice Raquel Murillo.

Da questa trama iniziale sono state sviluppate ulteriori vicende, con una quarta stagione prevista per il 2020.

lacasadicarta

@shutterstock

 

 

 

Good Omens (Amazon Prime Video, BBC Two)

Miniserie britannico-USA ispirata da un romanzo dello scrittore Neil Gaiman, “Good Omens” mescola i toni della commedia e del fantasy attraverso l’incontro-scontro tra due singolari protagonisti: Crowley e Aziraphale, rispettivamente un demone e un angelo. Il primo vive in un appartamento a Londra, guida spericolatamente una Bentley del 1926 e ascolta i Queen, il secondo gestisce una libreria nel quartiere di Soho e ama la buona cucina.

In teoria esponenti del male e del bene, sono entrambi affezionati alla vita sul pianeta Terra. Così, quando la minaccia dell’Apocalisse si avvicinerà, decideranno di collaborare per cercare di scongiurarla.

 

goodomens

@shutterstock

 

 

Gomorra (Sky, Cattleya, Fandango, Beta Film)

Liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, “Gomorra” narra la gesta di alcuni esponenti della criminalità organizzata alla periferia di Napoli, tra rivalità, omicidi e rapporti personali. Nonostante alcune polemiche sui rischi della rappresentazione del crimine con uno storytelling coinvolgente, la serie ha avuto un successo notevole di pubblico fin dalla prima stagione e si parla già della quinta, in preparazione.

“Gomorra” ha ispirato una parodia comica, “Gli effetti di Gomorra sulla gente” degli YouTuber “The Jackal”.

gomorra_

@shutterstock

 

 

L’ amica geniale (coproduzione Italia –USA)

Serie tv trasmessa su HBO , TimVision e Rai1, “L’amica geniale” è ispirata dai romanzi bestseller della misteriosa scrittrice italiana Elena Ferrante, di cui non si conosce il volto (tanto che qualcuno dubita della sua esistenza).

Il perno centrale della narrazione, nei libri come nella serie, è l’amicizia fatta anche di contrasti tra Lila e Lenù, che nasce durante la loro infanzia negli anni ’50, in un rione popolare di Napoli.

I tanti fan dell’universo narrativo creato dalla Ferrante attendono con trepidazione la seconda stagione, le cui riprese sono in corso.

 

l'amicageniale_ferrante


0 0 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti