Arredare il giardino
arredaregiardino

Arredare il giardino

di Virginia Torriani

 

Con l’estate il giardino o la terrazza diventano a tutti gli effetti una stanza in più, tutta da arredare e rendere confortevole per poter godere a pieno della bella stagione.

Che l’arredamento per esterni sia di design ed elegante o funzionale e salvaspazio poco importa: quello che conta anzitutto è la qualità dei materiali. Quale che siano i nostri gusti e lo stile prescelto infatti è bene orientarsi sin da subito nell’ acquisto di prodotti impermeabili e duraturi nel tempo, che non subiscano alterazioni a causa dei raggi UV e delle intemperie. Nel caso dell’arredamento per esterni spesso si conferma il vecchio adagio “chi più spende meno spende”; sempre che non vogliate rinnovare i mobili ad ogni bella stagione.

 

terrazzo arredato_

 

Per trasformare il giardino in un’accogliente zona relax, ricreando un piccolo salottino open air  in cui stendersi a prendere il sole, riposarsi e rilassarsi leggendo un libro, basterà scegliere un divano o una chaise longue. Legno teak, ferro battuto, bamboo, rattan e vimini sono i materiali più comuni per questi mobili da esterno: per il massimo comfort basterà aggiungere dei soffici cuscini.

Sbizzarritevi nella scelta dei colori e delle fantasie, l’importante è che siano sfoderabili e lavabili. Completate il vostro corner con un tavolino basso e non dimenticate di aggiungere qualche pouf, da tenere a portata di mano in caso di ospiti inaspettati. Quando arriva la sera per favorire l’atmosfera basterà aggiungere sapientemente qua e là qualche scenografica lanterna e candela.

 

arredare giardino_

 

Gli spazi esterni possono essere utilizzati anche per organizzare pranzi e cene all’aperto. In questa circostanza è evidente che tavolo e sedute rappresentano il punto focale dell’arredamento. Il materiale prediletto è il legno, mentre è meglio evitare la resina e la plastica, che tendono ad usurarsi con facilità sotto i raggi del sole. Completare la zona pranzo con un gazebo può essere una buona idea non solo per riparare e proteggere gli arredi, ma anche per sfruttare questo spazio quando il tempo è incerto o il sole batte troppo forte.

 

tavoli esterni_

 

Rendere confortevoli giardini e terrazze è anche un gioco di equilibri: tenete sempre conto dello spazio che avete a disposizione per non rischiare di sacrificare e soffocare troppo l’ambiente. Del resto le soluzioni di arredamento per esterno “salvaspazio” non mancano: funzionali tavoli allungabili da ampliare all’occorrenza, panche contenitore, sedie pieghevoli e pratici mobiletti per tenere tutto organizzato e al proprio posto.

Non dimenticate che, quale che sia il vostro gusto personale, i colori chiari e i materiali “leggeri” contribuiscono in modo decisivo all’atmosfera “fresca” dell’ambiente: i beige, i color corda, i verdi in tutte le gradazioni sono naturalmente i più adatti agli ambienti esterni, ma fate anzitutto in modo che lo stile sia in armonia e in continuità con il resto della casa. Fiori e piante, erbe aromatiche, limoni, piccoli ortaggi incorniciano discretamente la zona e spesso sono validi aiuti anche per mantenere a distanza insetti e zanzare.

 

arredamenti per esterni_

0 0 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti