Poltrone per la casa: spazio ai colori!

 

Poltrone per la casa, spazio ai colori!

 

Dotata di un suo carattere e stile, che riesce a trasferire senza troppo impegno all’intero ambiente in cui viene collocata, la poltrona è uno di quei complementi di arredo che occupano in casa un vero e proprio posto d’onore. Parliamo di poltrone per la casa: spazio ai colori!

 

 

Conditio sine qua non per la sua scelta: la comodità. Una poltrona deve accogliere chi vi si siede in un abbraccio. Andranno quindi ben valutate caratteristiche come altezza dello schienale, presenza di braccioli e tipologia di imbottitura. A seguire, l’estetica: poiché viene inserita nel principale ambiente della casa anche il suo aspetto ha un’importanza determinante, che può aggiungere un segno distintivo all’interno della sala o del soggiorno grazie ai materiali e ai colori, alle linee e allo stile.

 

 

Tra le varie tipologie al momento più in voga ci sono le poltrone in velluto, dal sapore un po’ vintage. Il materiale voluttuoso e morbido unito a linee spesso arrotondate ne fanno la seduta ideale per ricavare un angolo lettura in salotto. Il design retrò, ma attualizzato nelle forme conferisce una forte personalità al pezzo che viene poi accentuata dalla scelta dei colori e dei dettagli: i piedi in legno o in metallo sono svasati e posti in posizione inclinata, la palette delle sfumature sinuose del velluto ruota spesso attorno a tonalità piene e vibranti come il senape, l’ottanio, il bordeaux, il blu ed il verde scuri.

 

 

Un altro modello classico, ma dal sapore contemporaneo è la poltrona chesterfield. L’iconica trapunta dello schienale di questo pezzo è una vera e propria cifra di stile, che viene esaltata dal rivestimento in pelle. L’effetto capitonné, con i bottoni decorativi disposti in modo regolare, rende questa tipologia di poltrona un arredo adatto a salotti eleganti, ma anche ad interni trendy, magari in stile industrial. Attenzione alla cura della pelle, che andrà spesso trattata per rimanere morbida senza screpolarsi, anche, se per la verità, alcuni segni del tempo non fanno altro che conferire alla poltrona maggiore fascino.

Gli amanti della vera pelle potranno orientarsi anche su linee più minimal e moderne: le poltroncine di design in pelle hanno spesso un’imbottitura più leggera rispetto alle poltrone tradizionali e appoggiano a una struttura in acciaio con gambe sottili, che conferisce al pezzo una allure eclettica ed estremamente versatile. Linee essenziali e colori neutri garantisco estrema adattabilità a quasi ogni ambiente, compresi inediti mix&match di stile antico e moderno.

 

 

Per un salotto classico e country, spesso arredato in chiave shabby chic, sono invece particolarmente ricercate le poltrone à oreilles o wingback, che si caratterizzano per il particolare profilo laterale, la cui sagoma offre una seduta avvolgente, su cui potersi distendere e rilassare. La scelta del rivestimento è fondamentale per l’effetto che la poltrona ha nello spazio: largo alla bella tappezzeria, magari in pendant con le tende.

 

 

Per arredi green, una valida alternativa sono le poltrone realizzate con fibre naturali intrecciate. In vimini o in rattan si tratta di pezzi che contribuiscono a creare un’atmosfera leggera e rilassata. Caratteristiche dello stile mediterraneo, queste poltrone si prestano anche ad essere piazzate in terrazze, porticati e spazi esterni.

Anche le poltrone di design scandinavo hanno un’allure legata al concetto di uno stile informale, easy ed essenziale. Le poltrone di questo tipo hanno forme organiche ottenute attraverso la curvatura del legno, con una struttura esile ma resistente mentre lo schienale ha un’imbottitura molto sottile. Sono perfette davanti a un camino.

 

 

Infine, la poltrona non poltrona: la poltrona a sacco. Un modello che non ha gambe, braccioli, struttura interna e schienale. In pratica è solo imbottitura con un rivestimento: un sacco appunto, che accoglie morbidamente il corpo adattandosi a diverse posizioni. Estremamente anatomica, questa tipologia di poltrona è perfetta per i salotti molto moderni e informali come loft dallo stile industrial e arredi anni Sessanta.

1 1 vota
Voti articoli
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
gdpr-image
Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web, i nostri servizi e per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Leggi di più