Professione wedding planner
wedding_planner

Professione wedding planner

di  Virginia Torriani

 

 

È il sogno di molti, soprattutto di molte giovani donne. Organizzare eventi e in particolare matrimoni è un mestiere sicuramente molto attrattivo, ma anche molto meno “divertente” e semplice di quanto si potrebbe immaginare ad una prima superficiale valutazione.

La professione, complice forse anche una eccessiva spettacolarizzazione, ha rischiato per certi versi da un lato di non essere presa troppo sul serio dall’altro di essere fraintesa come un servizio riservato esclusivamente a una ristretta élite di ricchi e fortunati promessi sposi. Si tratta invece di un lavoro molto impegnativo, per il quale è bene non improvvisarsi, ma piuttosto avere una preparazione adeguata. Nato anni fa Stati Uniti dall’esigenza di avere qualcuno che aiutasse le coppie di promessi sposi nell’ organizzazione del giorno del fatidico “Sì”, oggi sempre più spesso anche nel nostro Paese i preparativi di un matrimonio sono sempre meno un affare “solo di famiglia”.

 

wedding_planner

 

Si è resa infatti necessaria anche da noi una figura professionale che sapesse trovare un ottimo compromesso tra il “sogno” di ogni coppia di promessi sposi e il lato più pragmatico della faccenda, fatto di budget, organizzazione, tempi, pratiche e regole di bon ton. Il Wedding Planner fa esattamente questo: si occupa di tutti gli aspetti, più o meno romantici, che riguardano le nozze. Pur tenendo sempre conto del budget a disposizione degli sposi, inizierà l’organizzazione del grande evento illustrando loro proposte innovative e studiate realmente su misura in base alle proprie esigenze e aspettative. Una volta definito lo “stile” del matrimonio gran parte del  lavoro consisterà nel prendere i contatti con i fornitori dei diversi servizi e cercare di ottenere la migliore offerta possibile a delle cifre convenienti. E’ compito del Wedding Planner occuparsi quindi di preventivi per partecipazioni e bomboniere, servizio fotografico, trucco, fedi nuziali, acconciatura e vestiti, bouquet e allestimenti floreali, rinfresco e banchetto.

 

tavola_allestimento

 

Dal giorno dell’ingaggio fino al “Grande Giorno” il Wedding Planner dovrà attenersi scrupolosamente a un’agenda, garantendo in questo modo le corrette tempistiche di consegna materiali, allestimento e svolgimento della cerimonia. A lui spetta il compito di far procedere tutto secondo i modi e i tempi stabiliti, consentendo agli sposi e ai loro parenti di godersi semplicemente la giornata.

 

sposa_

 

Viste le sue molteplici mansioni la figura del Wedding Planner deve saper coniugare egregiamente abilità artistiche a quelle più propriamente manageriali e di leadership. Creatività, ottime capacità organizzative e gestionali sono sicuramente un’ottima dote innata di partenza, ma è meglio seguire uno dei diversi corsi di formazione specifici per far fronte agli aspetti economici e logistici del lavoro.

 


0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti