Natale al caldo

Natale al caldo

di  Virginia Torriani

 

 

È il sogno di molti: partire lasciandosi alle spalle il freddo dell’inverno e andare a festeggiare il Natale e le Feste in un paradiso tropicale, tra bagni in acque cristalline e relax in spiaggia.

Ecco le 5 mete ideali per trascorrere il Natale al caldo.

 

  1. Mar Rosso

A sole 5 ore di volo dall’Italia un grande classico delle vacanze invernali al caldo è il Mar Rosso. La temperatura, pur meno calda che in estate, si aggira sui 25 gradi, abbassandosi però sensibilmente la sera, quando è consigliabile indossare una giacca. È la destinazione ideale per gli amanti degli sport acquatici, in particolar modo delle immersioni subacquee, vista la presenza di una magnifica barriera corallina. Sono tre le mete più turistiche: Sharm-el-Sheikh, Hurgada e Marsa Alam. Qui si trovano i grandi resort per soggiorni a cinque stelle.  Ma non mancano neppure le località alternative ed emergenti come Berenice, Marsa Matruh, El Quseir e El Gouna.

 

sharm_

 

  1. Kenya

Per raggiungere il Kenya occorrono 7-8 ore di volo: non poche ma nemmeno troppe se paragonate ai Caraibi. Il periodo migliore per partire per altro è proprio questo: da dicembre a marzo, quando è appena terminato il tempo delle piccole piogge e non c’è ancora il rischio di grandi acquazzoni, come accade tra maggio e luglio. Il Kenya è la meta perfetta per chi nel proprio soggiorno desidera unire il mare bello, come si vede a Watamu, Lamu e Malindi, e natura. L’ideale è combinare qualche giorno sulla costa con un mini safari.

 

kenia_

 

  1. Madagascar

Qualche ora di volo in più – 10 – e si può raggiungere il Madagascar. L’isola, tra le più grandi al mondo, è un vero gioiello della natura: parchi naturali, spiagge paradisiache e villaggi pittoreschi. Trovandosi nell’Oceano Indiano, di fronte alle coste del Mozambico, il periodo migliore per visitarla è da novembre fino a marzo: meglio evitare gli altri mesi a causa dei frequenti uragani. Il Madagascar vanta delle spiagge bianchissime che corrono per tutto il perimetro della costa, flora incontaminata e una ricchissima fauna tutta da scoprire. Vale la pena organizzare un’escursione all’isola Nosy Be, con le sue foreste di mangrovie e le piantagioni di vaniglia, zucchero e caffè, e a Nosy Tanikely, dove si trova un parco marino con una coloratissima e vivace barriera corallina, o, ancora, a Ankarea e Nosy Komba, dove vivono i lemuri e i camaleonti.

 

madagascar_

 

  1. Maldive

A 12 ore di volo dall’Italia si trovano le isole delle Maldive; meravigliosi atolli nel mezzo dell’Oceano Indiano, a sud-sudovest dell’India. Si dice che questo sia il mare più bello al mondo. Le isole, molto piccole, vantano anche hotel dotati di ogni comfort e scorci da cartolina. È la meta ideale per chi desidera passare le Feste nel più completo relax.

 

maldive_

 

  1. Fiji

Per chi non teme i lunghi viaggi (oltre 20 ore di volo) le isole Fiji in  Oceania. Immerse nelle acque blu cobalto del Pacifico le isole Fiji sono la meta perfetta per chi è alla ricerca di un paradiso naturale. La natura è sovrana indiscussa: spiagge incantate, ricchissime barriere coralline, lussureggianti palmeti e lagune incredibili. L’isola più grande dell’arcipelago, che conta oltre trecento isolotti, è Viti Levu ed è anche la più turistica. Molto bello anche il gruppo delle isole Mamanuca e delle Yasawa, più incontaminate e selvagge.

 

fuji_

 


0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti