Il ciambellone, dolce semplice che profuma di infanzia
ciambellone_cover

Il ciambellone

 

di Virginia Torriani

 

 

Uno di quei dolci semplici che profuma di infanzia. Il classico ciambellone è un dolce dell’ultimo minuto, ma sempre squisito. Si prepara con pochi ingredienti e si accompagna con un tè o un caffè per la colazione del mattino e con un buon succo di frutta per la merenda del pomeriggio. Ogni casa ha la propria versione di questa torta genuina e gustosa, ecco di seguito la ricetta base che è possibile arricchire a piacere con l’aggiunta di aromi, gocce di cioccolata, una bacca di vaniglia, la scorza di arancia o di limone, ma anche uvetta e frutta candita.

 

Ingredienti:

4 uova medie

150 g di latte intero a temperatura ambiente

Scorza di limone q.b.

160 g di burro

250 g di zucchero

300 g di farina 00

16 g di lievito in polvere per dolci

Zucchero a velo q.b.

 

ingredienti_ciambellone

 

Procedimento:

Prima di iniziare mettete fuori dal frigo gli ingredienti in modo che restino per un po’ a temperatura ambiente e sia più facile lavorarli. Quindi ponete il burro, ancora plastico, a pezzetti in una ciotola, aggiungete lo zucchero e sbattete con le fruste elettriche. Ci vorranno 1-2 minuti affinché il composto risulti morbido e omogeneo. A questo punto, con le fruste ancora in funzione e a velocità un po’ più bassa, aggiungete le uova un po’ alla volta. Proseguite mescolando con le fruste elettriche e quando il composto sarà ben amalgamato versate il latte intero a filo. Mescolate ancora con le fruste, quindi versate la farina setacciata e il lievito, mescolate ancora con le fruste per ottenere un composto liscio e senza grumi, a questo punto aromatizzate con la scorza di limone.

L’impasto è pronto. Imburrate uno stampo da ciambella, versate il composto e distribuitelo con una spatola in modo uniforme. Cuocete il ciambellone in forno statico già caldo a 180° per 40 minuti posizionando lo stampo sul ripiano più basso del forno, quindi non a contatto con la base. A fine cottura fate sempre la prova dello stecchino perché potrebbero volerci più o meno minuti a seconda del vostro forno. Quindi sfornate il dolce e attendete che sia tiepido prima di capovolgere lo stampo su un piatto. Quando il dolce sarà completamente freddo spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo e servite.

Il ciambellone si conserva bene sotto una campana di vetro per 2-3 giorni, ma è anche possibile congelare la torta dopo la cottura, una volta raffreddata completamente.

 

ciambellone_

 

5 1 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti