Sisters’ Day, la Giornata delle Sorelle
sorelle_cover

Sisters’ Day, la Giornata delle Sorelle

di  Ugo Cirilli

 

 

“Quella tra sorelle è probabilmente la relazione più competitiva nella famiglia, ma una volta che le sorelle sono cresciute diventa la più forte”.

È l’opinione di una scienziata che conosceva profondamente i rapporti umani, l’antropologa americana Margaret Mead (1901-1978). Molte donne probabilmente si ritroveranno nelle sue parole, vivendo in prima persona il rapporto con una o più sorelle. Secondo un sondaggio effettuato da una nota piattaforma francese di vendite online, il 70% delle utenti intervistate considera la propria sorella una grande alleata nella vita e una parte di sé irrinunciabile. Il 62% ritiene inoltre che essere sorelle sia un rapporto che coinvolge cuore e cervello, un’intesa basata quindi sia sul sentimento che sull’affinità mentale.

 

sentimento_

 

A questo legame è stata dedicata una speciale ricorrenza in America, il “Sisters’ day”, celebrato ogni anno la prima domenica di agosto. A quanto pare, non è possibile risalire alle esatte origini della tradizione, ma la sua popolarità sta raggiungendo anche il nostro Paese. Merito anche del significato dietro all’iniziativa: il concetto di “sorellanza” (“sisterhood”) in questa celebrazione si riferisce sì in primo luogo al legame familiare, ma anche alle “sorelle per scelta”, le amiche che si sentono unite da un rapporto veramente speciale.

Curiosamente, una simile iniziativa appartiene anche alle antiche tradizioni hindù: si tratta del Raksha Bandhan, o Raksha Bandhana, una festa che celebra il legame tra fratelli e sorelle. Si svolge in genere tra luglio e agosto, quindi nello stesso periodo del Sisters’ Day.

L’idea che la Giornata occidentale sia stata influenzata da una tradizione lontana è affascinante, ma si tratta di un’ipotesi difficile da dimostrare. Passiamo allora ad aspetti più pratici ed immediati: come festeggiare alla grande il Sisters’ Day?

 

festeggiare_

 

Il web fornisce diverse idee piacevoli. Ad esempio, le sorelle potrebbero concedersi una cena gustosa con le loro pietanze preferite, o guardare insieme un film che riporta alla mente ricordi ed emozioni piacevoli. L’elemento centrale è sempre la condivisione, anche di un semplice caffè da sorseggiare con calma. Ritrovando magari un po’ di tempo per scambiare confidenze, senza fretta. Non esistono rituali codificati, per un rapporto così personale: ogni legame tra sorelle è un universo a sé, che porterà a una diversa celebrazione del Sisters’ Day.

Anche un semplice regalo, naturalmente, può sottolineare l’affetto e la forza di questo rapporto nella giornata che lo celebra. Per una sorella appassionata lettrice, un’idea originale e simpatica è il libro a tema. Qualche esempio? “La casa delle sorelle” di Charlotte Link, o “Sorelle” di Ellie Campbell (uno pseudonimo che nasconde due sorelle scrittrici, tanto per restare in tema). O “Piccole donne”, se si preferiscono i classici.

 

regalo_

 

Con un po’ di tempo libero a disposizione, il Sisters’ Day può offrire una bella occasione per una gita o una piccola vacanza tra sorelle. Magari in un luogo legato all’infanzia, ai ricordi di un periodo spensierato, a momenti felici trascorsi insieme.

Se avete una sorella, di sangue o “d’elezione”, potete quindi segnare una nuova data da festeggiare sul calendario. Come? Lo deciderete insieme a lei!

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti