Alla scoperta dei paesi alpini più belli d’Italia, gioielli da scoprire
paesialpini_cover

I paesi alpini più belli d’Italia

 

di  Virginia Torriani

 

 

La bellezza dei piccoli borghi innevati, arroccati sul versante delle montagne; villaggi storici, malghe e alpeggi. Difficile resistere al fascino dei paesi alpini, situati all’estremità della Penisola, dove l’Italia incontra la Francia, la Svizzera e l’Austria, in una terra di grandi montagne, ampie vallate, torrenti impetuosi, immense distese di boschi e trasparenti laghetti. Un paesino è più bello dell’altro, ma dalla Valle d’Aosta al Trentino ecco è quelli assolutamente da non perdere.

 

  1. Courmayeur, Valle d’Aosta

E’ la capitale del Monte Bianco, nonché una delle più celebri stazioni sciistiche d’Europa e la più antica d’Italia. Il fascino elegante di questo borgo attira ogni anno vip e protagonisti del jet set, ma nonostante l’aspetto mondano il paese è riuscito a mantenere le proprie originarie caratteristiche montane: le abitazioni in legno e pietra, le vie strette circondate da boschi di abeti e larici, che svelano la gigantesca muraglia di ghiaccio del Monte Bianco. Imperdibile una visita fino a Punta Helbronner, dove una terrazza a 360° offre una vista senza pari.

 

courmayer_

 

  1. Chamois, Valle d’Aosta

La piccola frazione di Chamois è il Comune più alto della Valle d’Aosta. Situata nel cuore della Valtournenche, consente di vivere un’atmosfera sospesa nel tempo. Il paese non è neppure raggiungibile in automobile, ma soltanto in funivia o a piedi. In questo borgo il silenzio e la quiete della natura regnano sovrani.

 

chamois_

 

  1. Macugnaga, Piemonte

Il paese di Macugnaga sorge al limite estremo della Valle Anzasca, derivazione laterale della Val d’Ossola, ai piedi del Monte Rosa. Abitato fin dalla seconda metà del XIII secolo dai Walser, una popolazione proveniente dalla Svizzera, ancora oggi si rinvengono le tracce del loro passaggio, evidente nelle caratteristiche abitazioni di pietra e legno. Il borgo è dominato da una natura prorompente, sovrastato dalle cime più alte del massiccio del Monte Rosa: il bianco dei ghiacciai, il verde dei pascoli e il grigio delle morene sulle cime Nordend, Dufour e Gnifetti si affacciano infatti a picco sul paese.

 

macugnana_

 

  1. Livigno, Lombardia

Livigno si trova in Alta Valtellina, a circa 1816 m di quota ed è il secondo Comune più alto d’Italia – il più alto in assoluto è Sestriere, a 2035 metri. Le prime notizie di questo antico borgo risalgono al 1187; oggi è un territorio extradoganale, pertanto non viene applicata l’IVA sui prodotti e questa caratteristica lo ha reso ancora più appetibile per l’ingente flusso turistico che da sempre caratterizza quest’area.

 

livigno_

 

  1. Cortina d’Ampezzo, Veneto

E’ conosciuta anche come la “Regina delle Dolomiti” ed è anche il più grande e il più famoso Comune della regione dei Ladini. Il paese ha origini antiche, che affondano all’inizio del Medioevo: nel 1400 ha fatto parte della Repubblica di Venezia. Situato al centro di una conca di incantevoli montagne, il borgo ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1956 e ogni anno fa da scenario a numerosi eventi sportivi di rilevanza internazionale: offre 66 piste, discese notturne, rifugi e tanto, tantissimo shopping nei negozi dell’ormai storico Corso Italia. È la meta ideale per gli Slons, snow lovers no skiers, cioè per tutti quelli che amano la neve ma non sciare.

 

cortina_

 

  1. Canazei, Trentino

Situata all’estremità settentrionale della Val di Fassa, il paese di Canazei è circondato dalle vette dolomitiche del Sassolungo, della Marmolada, e dal Gruppo del Sella. E’ un’importante stazione di sport di montagna e fa parte del carosello sciistico Sella Ronda, che collega quattro passi dolomitici.

 

canazei_

 

5 1 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti