5 sport poco conosciuti: scopriamoli insieme
Condividi

5 sport poco conosciuti: scopriamoli insieme 

 

Calcio, basket, tennis sono tutti sport molto noti. Ormai sono rinomati ed entrati a pieno titolo nelle conoscenze collettive anche discipline più settoriali e di nicchia, come il wakebord, lo sci nautico o il curling. Ma esistono anche altre discipline davvero poco note.

Ecco 5 sport sconosciuti (o quasi) per lanciarsi in nuove appassionanti avventure.

 

 

1. Waterball

Sentirsi all’interno di una bolla, volteggiando a pelo d’acqua. Il waterball prevede un’attrezzatura piuttosto ingombrante, ma sa regalate grandi emozioni, consentendo di camminare e saltellare in acqua all’interno di un grande pallone gonfiabile trasparente. Si procede un po’ come i criceti sulle loro rotelle e una volta stanchi ci si può abbandonare alla corrente, lasciandosi cullare verso il bordo della vasca o a riva.
Il movimento all’interno di sfere gonfiabili si può effettuare anche sul terreno, roteando su prati in pianura o in lieve pendenza: in questo caso l’attività assume il nome di zorbing e si può praticare all’interno di appositi parchi a tema.

 

 

2. Slackline

Uno sport slow, basato su equilibrio e respirazione, che consente di rinforzare tutto il corpo, aiutando la concentrazione e scaricando lo stress. No, non stiamo parlando dello yoga, ma del meno noto slackline, uno sport che si pratica camminando su una fettuccia piatta legata e messa in tensione tra due alberi. Una versione istituzionalizzata del camminare su una corda, secondo il principio del bilanciamento dinamico.

 

 

3. Mushing

Il mushing e’ uno sport molto praticato nelle regioni affacciate sul Circolo Polare: si tratta di una vera e propria corsa in slitta, trainata da almeno 2 coppie di cani. L’origine di questo sport mozzafiato si deve alle popolazioni eschimesi e ai cacciatori lapponi, ma ha raggiunto la popolarità soltanto in Canada e Alaska. Oggi è possibile praticare il mushing anche in diverse località alpine del Nord Italia.

 

 

4. Hurling

E’ tra i giochi di squadra più antichi d’Europa eppure tra i meno conosciuti. L’ hurling coinvolge 15 giocatori per ogni team e si gioca secondo regole a metà strada tra l’hockey e il calcio: si compete su un campo e lo scopo è di far entrare la palla, come quella da baseball, nella porta dell’avversario, spingendola e tirandola con un hurley, una mazza dedicata.

 

 

5. Hockey in acqua

L’hockey in acqua è una disciplina acquatica piuttosto inusuale: si svolge in una piscina e vede scontrarsi sei giocatori per squadra. Ogni giocatore è attrezzato con pinne, maschera e boccaglio ed ha un bastone con cui deve spingere un disco, che si trova sul fondo della struttura, per centrare la porta avversaria.


Condividi
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments