Make-up mostruosi
trucco_cover

Make-up mostruosi 

 

di  Virginia Torriani

 

La notte di Halloween è l’occasione per lasciarsi andare a qualche look sopra le righe: dall’abbigliamento alla manicure fino al trucco, allinearsi con lo spirito di questa festa, enfatizzando i tratti spaventosi e mostruosi, è un modo per partecipare e vivere a pieno questo evento, esorcizzando le proprie paure.

Per quanto riguarda il make up le idee per sbizzarrirsi in look a tema non mancano affatto. E spesso non richiedono nemmeno attrezzature e strumenti particolari: il più delle volte tutto ciò che occorre è disponibile già nella nostra trousse beauty.

Per truccarsi il volto come se fosse ferito e insanguinato ad esempio vi basterà giocare con dei rossetti dalle diverse sfumature di rosso. Un tono rosato è perfetto per le abrasioni, un rosso acceso per le ferite fresche, viola per i lividi – bello l’effetto picchiettato anche attorno agli occhi – e un rosso bordeaux per riprodurre il sangue incrostato.

 

ferita_

 

Facile e d’effetto anche il trucco da bambola assassina: scegliete un fondotinta piuttosto chiaro per assicurarvi un colorito pallido, disegnate le lentiggini con una matita marrone, abbondate col mascara, in particolare sulle ciglia inferiori – che rendono lo sguardo un po’ inquietante – e stendete il rossetto solo al centro delle labbra, disegnando un piccolo cuore.

Il make up da scheletro si riproduce con un po’ di cerone bianco. Occorre stendere la pasta su tutto il volto comprese le labbra, poi basterà sfumare matita, eye-liner e ombretti neri, insistendo nell’area attorno agli occhi, sulla punta del naso, nell’incavo sotto gli zigomi e sulla bocca, disegnando i denti.

Bello anche il trucco stile teschio messicano: si procede stendendo il solito cerone bianco poi con matita e eye liner si vanno a disegnare fiori e ricami attorno agli occhi. Le labbra vengono truccate enfatizzando l’arco di cupido – a mo’ di cuore – e allungandone il contorno fino quasi a metà guancia.

 

teschio_messicano

 

Cipria pallida, matite e rossetto servono anche per il trucco grafico da vampiro, zombie o clown. Vi basterà tracciare e sfumare due righe rosse ai lati della bocca per riprodurre un rivolo di sangue o disegnare due linee verticali che attraversano il centro dell’occhio per sembrare un pagliaccio degno di un film horror. Serve un po’ di manualità ma l’effetto è sicuramente garantito.

 

zombi_

 

Creatività e mano ferma sono richieste anche per giocare con la nail art. Un compromesso per partecipare alla festa, senza troppo impegno. L’idea più semplice è sicuramente quella della french manicure effetto “ sangue”: per realizzarla basterà utilizzare al posto del bianco il rosso, lasciandolo colare un po’. Un’idea alternativa è quella di disegnare su ogni unghia un decoro diverso: un ragno, un fantasma, una ragnatela, zucca… Tutti i tradizionali simboli di Halloween in punta di dita.

 

 

3 2 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti