Gonne lunghe da indossare in autunno
gonna_cover

Gonne lunghe da indossare in autunno

 

di  Virginia Torriani

 

L’autunno inverno 2020/21 vede il grande ritorno in scena delle gonne lunghe. Ogni modello ha le proprie peculiarità e si presta a particolari abbinamenti, garantendo stile e vestibilità per tutte le taglie e per tutti i gusti. C’è un solo e unico comun denominatore: quel tocco di originalità e ricercatezza che questo capo di abbigliamento riesce sempre ad assicurare. Con una gonna lunga è infatti piuttosto difficile che il proprio look passi inosservato!

La gonna lunga per le occasioni eleganti è piuttosto essenziale, con un taglio dritto alla caviglia, animata spesso quest’anno da un profondo spacco laterale. Può essere realizzata in tessuto leggero, come lo chiffon e la seta, che stanno bene sia con dei classici decolleté che con audaci stivali cruissard, ma rende molto bene anche in una stoffa più pesante come il velluto. Riservata alle grandi occasioni la gonna lunga di paillettes, che assicura un effetto sirena da sfoggiare quando il contesto lo richiede.

 

Decisamente più casual i modelli in jeans. Taglio a trapezio, lunghezza alla caviglia e generoso spacco frontale. E’ il capo giusto per chi ama lo stile un po’ folk e country: basterà aggiungere una camicetta a quadri e un paio di stivali camperos.

La gonna lunga in lana leggera o in caldo cotone rappresenta invece la linea mediana di questa tendenza. Sono declinate in vari volumi – più o meno ampi a seconda del taglio dato al tessuto – e in diverse fantasie, pronte ad assecondare ogni gusto. Un classico autunnale che non si piò fare a meno di citare è il tartan: il tessuto scozzese non stanca mai e si presta sia ad abbinamenti eleganti che sportivi. La scelta dei colori dei quadri è quanto mai personale, ma si presta in ogni caso ad accostamenti inediti come una scarpa in vernice o un top in seta sotto una giacca da biker.

La gonna lunga plissettata è adatta invece agli animi più romantici. Possono cambiare i materiali – ecopelle, lana, tessuto glitter, tulle.. – ma non cambia la resa, che è sicuramente massima con accessori e complementi piuttosto minimali, come una semplice maglia liscia in viscosa e, ai piedi, un paio di sneakers.

 

 

 

 

Oltre ai modelli, i materiali. La pelle sa conquistarsi il proprio spazio anche sulle gonne lunghe della stagione. Si declina in chiave chic se aderente e lunga alla caviglia con un piccolo spacco centrale sul retro o laterale, fino a metà coscia: perfetta abbinata a una semplice camicia bianca, ma funziona anche con un classico completo twin set, che smorza e addolcisce un look che a seconda del contesto rischia altrimenti di risultare eccessivo. Meno impegnativa la gonna lunga in pelle svasata: la linea appoggia sui fianchi per scivolare morbida fino a metà polpaccio o alla caviglia. Il genere sta benissimo con un maglioncino dolcevita e un paio di stivali col tacco alto.

Tessuti leggeri come il tulle, lo chiffon e il mesh assicurano invece un sapiente gioco di sovrapposizioni e trasparenze: le gonne lunghe presentano in questo caso un doppio strato, e quello inferiore può essere più corte del superiore, svelando volutamente le gambe.

 

 

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti