Addobbare casa per Halloween

Addobbare casa per Halloween

 

di Virginia Torriani

 

Da qualche anno a questa parte ormai anche in Italia la ricorrenza di Halloween viene celebrata in piena regola. Soprattutto quando ci sono bambini e ragazzi in casa è normale farsi prendere un po’ la mano: anche da noi la notte del 31 ottobre è ormai consuetudine travestirsi a tema, girare nel vicinato per chiedere “dolcetto o scherzetto?” e anche addobbare la propria casa con gadget e decorazioni in linea con l’occasione.

La prima cosa da fare quando si inizia ad allestire casa per Halloween è procurarsi una bella zucca. È il vero e proprio must have della ricorrenza e deriva dall’usanza irlandese, poi ripresa dagli scozzesi, di realizzare piccole lanterne servendosi di semplici rape, che rappresentavano le anime che stanziavano nel Purgatorio. In America le rape furono in seguito sostituite dalle zucche, che, svuotate e intagliate con le sembianze di un volto minaccioso, davano vita a Jack-o’-lantern.

 

lantern_

 

Realizzare la vostra zucca è piuttosto semplice: con l’ausilio di un coltello praticate un foro sull’ortaggio che abbia il diametro di almeno 10 centimetri: servendovi di un punteruolo e di un cucchiaio provvedete poi a svuotare la zucca. Una volta terminata la parte più faticosa del lavoro, si passa a quella più creativa: dare un volto alla lanterna, disegnando e intagliando i componenti del viso, facendo in modo che siano più originali possibile.
Una volta completata l’operazione, al calar della sera, inserite una piccola candela all’interno della zucca ed il lavoro è terminato.

 

zucca_

 

Accanto a questa grande zucca, da esporre all’esterno della casa, si possono aggiungere delle zucche decorative più piccole. Queste composizioni suggestive sono ormai disponibili presso diversi fiorai e vivai: sceglietene una da esporre all’interno della casa; anche una volta passata la ricorrenza sarà bella da vedere e tipica dell’atmosfera autunnale.

Altri semplici addobbi possono essere sparsi per la casa: vetrofanie e finte ragnatele, pipistrelli e ragni, streghe e scheletri. Tutti gadget che fanno parte dell’iconografia di questa festa e che possono essere facilmente reperiti online e in molti negozi.

 

decori_casa

 

Se si ha tempo, assieme ai propri bambini, ci si può dedicare poi a qualche lavoretto manuale.

Ad esempio, prendendo un ramo secco, dei cartoncini neri e un filo di nylon è possibile realizzare un ramo con pipistrelli volanti. Vi basterà disegnare sui cartoncini alcune sagome di pipistrelli in varie misure e ritagliarle, forandole al centro. Legate quindi i pipistrelli ai rami servendovi di un filo di nylon: un capo andrà legato al ramo e un altro infilato nel foro posto al centro dei pipistrelli e quindi legato. Variate le lunghezze dei fili così da dare un maggiore movimento all’installazione. Infine, fissate il tutto nell’angolo di casa che preferite.

 

festoni_

 

Altra facile decorazione è la ghirlanda di Halloween: basta una bobina di filo per fiorai, reperibile nei negozi di fiori ma anche presso ferramenta ben forniti, dei tralci di vite, della pittura nera acrilica spray e a pennello, pipistrelli neri di plastica o realizzati con del cartoncino. Iniziate dipingendo i pipistrelli, i tralci di vite e gli altri addobbi con la pittura nera e lasciare che si asciughino: nel frattempo avvolgete il filo su sé stesso, servendovi di un supporto rotondo attorno al quale arrotolare il filo stesso, e dipingendolo sempre di nero con la pittura spray. Fissate a vostro gusto il tralci e i pipistrelli. Appendete la ghirlanda alla porta.

 

ghirlanda_

 

Semplicissimi anche i festoni. Vi servirà dello spago e delle foglie secche. Infilate lo spago in un ago da materasso e infilzate via via le foglie secche per tutta la lunghezza del festone. Potete aggiungere a vostro piacimento ragnetti e ragnatele finte lungo la decorazione.

 

decori_

 

Se avete intenzione di portare anche a tavola qualche gadget a tema, scegliete piatti e tovagliolini usa e getta neri e arancioni e poi sbizzarritevi con qualche ricetta per l’occasione: grissini che con un po’ di ketchup possono diventare delle dita insanguinate, muffin al cioccolato che con qualche bastoncino di liquirizia si trasformano in ragnetti e poi, ovviamente, tante caramelle!

 

5 1 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
gdpr-image
Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web, i nostri servizi e per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Leggi di più