Idee last minute per Befana

 

Idee last minute per Befana

 

 

Recita il proverbio: “L’Epifania tutte le feste si porta via”. Allora perché non chiudere in bellezza con un weekend lungo fuori porta?

Ecco 3 idee last minute in Italia per celebrare al meglio l’ultimo appuntamento delle Festività.

 

1. Roma

La Festa della Befana in Piazza Navona è da sempre un must per l’Epifania; del resto lo afferma anche il ritornello: “La Befana vien di notte/con le scarpe tutte rotte/col vestito alla romana/Viva viva la Befana!”. La città eterna si veste a festa per celebrare l’ultimo giorno delle vacanze natalizie: mercatini, befane con calze giganti, dolcetti e caldarroste, musica, balli e canti animano la bella Piazza Navona. A Città del Vaticano invece è possibile assistere al corteo dei Magi, che percorre via della Conciliazione fino a Piazza San Pietro con figuranti in costume, bighe romane, cavalli, sbandieratori e bande.

 

roma_

 

 2. Firenze

Nel capoluogo toscano il giorno della Befana si celebra con la tradizionale Cavalcata dei Magi, una sfilata sontuosa che affonda le sue radici all’epoca rinascimentale, così come testimoniato nell’affresco realizzato dal celebre pittore Benozzo Gozzoli nel 1459 e conservato all’interno della Cappella dei Magi nel Palazzo Medici Riccardi. Nella Firenze del XV secolo fu la confraternita dei Magi a organizzare ogni tre anni (dal 1447 ogni cinque) un solenne corteo con fastoso apparato, che intendeva rievocare l’arrivo dei tre saggi stranieri nella piccola Betlemme, alla ricerca del Re Messia. La “Compagnia dei Magi” venne soppressa nel 1494, dopo la cacciata dei Medici da Firenze, ma la storica Cavalcata dei Magi è rimasta una tradizione viva ed è stata ripristinata da circa venti anni. Il corteo si muove da Piazza de’ Pitti a Piazza del Duomo: i Re Magi a cavallo vestiti con costumi rinascimentali di grande sfarzo percorrono le strade della città, preceduti dal Corteo Storico della Repubblica Fiorentina e dai Bandierai degli Uffizi – gli sbandieratori ufficiali di Firenze –, che attendono in Piazza della Signoria il corteo dei Comuni, partito dal Palazzo Pitti. Schiere di figuranti in costume rinascimentale, con il loro grande spettacolo, fanno da cornice all’offerta dei doni all’immagine di Gesù Bambino.

 

firenze_

@adobestockfoto

 

3. Verona

A Verona la Befana si festeggia col “Brusa la Vecia”, il tradizionale rogo di un enorme pupazzo di forma umana alto una decina di metri e composto da legna stracci e fascine, che viene posto su una pila di legna e dato alle fiamme. L’appuntamento è fissato in Piazza Bra al calar della sera del giorno che precede l’Epifania e rievoca un antico rito popolare di passaggio dal vecchio al nuovo anno, di scongiuro contro i malefici e di propiziazione del bene. L’accensione del falò della befana avviene verso le 18.00, come vuole la tradizione che discende da riti preromani, secondo cui, osservando le fiamme, era possibile capire come sarebbe proseguito l’inverno. L’evento è preceduto e accompagnato da musica e iniziative di intrattenimento curate da varie radio locali e dalla tradizionale rappresentazione dell‘arrivo dei Re Magi sotto la grande stella cometa.

 

verona_

 

0 0 votes
Voti articolo
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
gdpr-image
Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web, i nostri servizi e per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Leggi di più