Cinque curiosità sulle tecnologie informatiche e sul web
web_cover

5 curiosità sulle tecnologie informatiche e sul web

 

di  Ugo Cirilli

 

 

La tecnologia è ovunque, una componente ormai irrinunciabile delle nostre vite. Tutti o quasi hanno familiarità con touchscreen, smartphone, PC… ma il mondo dell’hi-tech e del web è davvero enorme e ricco di curiosità, che possono sorprendere anche i più esperti. Eccone cinque!

 

Migliaia di cittadini svedesi hanno microchip sottopelle

Mentre in Italia ferve il dibattito sui pagamenti elettronici, in Svezia molti cittadini si sono già spinti ben oltre le semplici carte di credito, di debito o prepagate. Si stima che oltre 3000 persone nel Paese nordico abbiano dei microchip sotto la pelle, con cui effettuano facilmente pagamenti contactless o aprono perfino la porta di casa senza chiavi.

 

microchip_

 

Il web è davvero ovunque (anche sull’Everest)

Che ci piaccia o no, Internet ci segue ormai ovunque andiamo, o quasi. Basta pensare che in Estonia possiamo trovare connessioni WiFi anche nei boschi e sul monte Everest è presente il ripetitore della “Everest Link”, che propone vari pacchetti di connessione per le spedizioni. Può inviare 50 megabyte al secondo dal campo base, ma necessita dei pannelli solari per funzionare.

 

everest_

 

Il primo successo di Amazon nacque anche… dall’alfabeto

Si dice che i primi successi del noto portale di e-commerce siano dovuti anche alla struttura che il web aveva in quel periodo. Prima di Google, si cercavano i siti web nelle directory, elenchi che li raggruppavano per categoria (ad esempio su Yahoo). Amazon, avendo la “a” come lettera iniziale, figurava in prima posizione nelle directory in ordine alfabetico!

 

amazon_

 

La prima, poco fortunata società di Bill Gates

La prima società creata dal fondatore di Microsoft Bill Gates, quando era ancora uno studente, si chiamava Traf-O-Data. Fondata nel 1972 con Paul Allen e Paul Gilbert, era nata per promuovere un PC che aveva una funzione molto specifica: stimare il traffico autostradale dai dati di alcuni sensori. La società era stata lanciata da poco, quando lo Stato di Washington offrì un servizio gratuito di conversione dei dati del traffico stradale. Traf-O-Data, che chiuse dopo qualche anno, non fu quindi un successo clamoroso: in totale fruttò poche decine di migliaia di dollari. Rappresentò però un banco di prova efficace per lo spirito imprenditoriale di Bill Gates: tre anni dopo, nel 1975, nasceva Microsoft.

 

bill_gates

@adobestockfoto_

 

Google “di traverso” (e non solo)

Se digitiamo sulla barra di ricerca di Google la parola “askew” (“di traverso”) e premiamo invio, la pagina dei risultati che otteniamo è inclinata verso destra, come se immagini e scritte si trovassero in discesa! È solo uno dei vari “scherzi” e giochi nascosti nel motore di ricerca, attivabili digitando specifiche parole. Ad esempio, se scriviamo nella barra “testa o croce” ed eseguiamo la ricerca, apparirà per noi una simulazione del lancio della moneta. Cliccando “lancia di nuovo” potremo ripeterlo. Provare per credere!

 

google_

 

5 1 vota
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti