Papua Nuova Guinea

 

Papua Nuova Guinea

 

di Virginia Torriani

 

 

Una perla nel cuore dell’Oceano Pacifico. La Papua Nuova Guinea è una terra ricca di straordinarie bellezze naturali. Barriere coralline e spiagge incontaminate, distese verdeggianti, piantagioni di caffè, foreste pluviali e imponenti vulcani ancora attivi.

Il Paese si estende su un territorio molto vasto, disseminato su oltre un’ottantina di isolotti: non tutti però sono abitati e molti sono difficilmente raggiungibili.

 

guinea_

 

La Capitale

La capitale del Paese è Port Moresby ed situata nella baia di Fairfax, sulla costa meridionale della Papuasia. Questa città vanta un ampio porto, strutture ricettive e ristorative, oltre che diverse agenzie escursionistiche per esplorare in lungo e in largo il Paese.

Port Moresby  ospita anche un ricco museo, il Museo Nazionale e Galleria d’Arte della Papua Nuova Guinea. Sono custoditi reperti archeologici e le collezioni legate al mondo delle scienze naturali, ideali per scoprire storia, cultura e tradizioni del Paese.

 

port_moresby

 

Punti di interesse

Nelle immediate vicinanze del centro cittadino si trovano poi importanti punti di interesse naturalistico: Idler’s Beach e Sinasi Reef, apprezzate dai surfisti. Daugo Island, con le sue spiagge ricoperte da sabbia fine e bianchissima. Il celebre Varirata National Park, l’area protetta con sentieri panoramici e le spettacolari Rouna Falls.

Facilmente raggiungibile dalla capitale, vale una visita anche Mount Wilhelm, una montagna alta 4509 metri, con suggestive cascate e distese di alberi.

Tra le isole più grandi – la maggiore – c’è New Britain: naturalmente bellissima e incontaminata, ma allo stesso tempo molto gettonata dai turisti per la facilità di raggiungimento grazie ai collegamenti aerei low cost con la capitale.

 

newbritain_

 

Il vulcano Tavurvur

Nella zona più orientale dell’isola svetta il Tavurvur, il vulcano sorto all’interno della caldera di Rabaul.  E’ uno dei vulcani più antichi della Papua Nuova Guinea ed ha dato vita ad altri piccoli coni vulcanici, dal 2009 è nuovamente attivo.

Sorgendo a pochi passi dalla spiaggia è una vera e propria attrazione naturale per i turisti che dal mare possono osservare il cratere fumante, mentre lungo la costa affiorano calde sorgenti termali di acqua sulfurea.

 

vulcano_

 

Piccole isole

Blanche Bay è invece una baia situata all’estremità nord-est dell’isola e offre una spaziosa spiaggia sulla quale si affacciano hotel e resort con una spettacolare vista sul mare e sui vulcani fumanti.

Panasia Island è invece una piccola isola dell’arcipelago di Louisiade con tutte le caratteristiche tipiche di un paradiso tropicale: ampia spiaggia di sabbia bianca e acque turchesi.

Anche la piccola Buka Island, a nord di Bougainville, è molto frequentata ed amata per le sue acque limpide e per la possibilità di pescare e fare snorkeling.

 

buka_

 

Atollo di Bramble Haven

Bramble Haven è un atollo di forma circolare che nel suo interno crea una splendida laguna dai tipici colori delle acque tropicali.

Infine Alotau Beach, un lungo tratto di costa che fiancheggia l’omonima cittadina affacciata sulla Baia di Milne, nel sud della Papua Nuova Guinea, caratterizzato dalla presenza di sabbia scura dovuta alla forte attività vulcanica.

 

 

0 0 votes
Voti articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
gdpr-image
Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web, i nostri servizi e per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Leggi di più