Le piante da balcone d’autunno

 

Le piante da balcone d’autunno

 

di Virginia Torriani

 

Piantine capaci di riscaldare il freddo invernale, regalando colore e vita al nostro balcone. Niente da invidiare allo splendore estivo, solo, quello sì, qualche attenzione in più: la gestione delle piante in vaso è sempre impegnativa e particolarmente in inverno, quando occorre evitare i ristagni d’acqua e garantire tutti i nutrimenti necessari affinché i nostri fiori e le nostre piante abbiano uno sviluppo equilibrato e rigoglioso.

Ecco 5 piante con cui è possibile assicurarsi un terrazzo fiorito fino alla prossima primavera.

 

  1. Ciclamini

Sono loro le star dell’autunno, i ciclamini. Capaci di accontentarsi dei tiepidi raggi di sole invernale, restituiscono colore e allegria. Pianta dalle foglie cuoriformi e dai fiori di svariate tonalità – bianchi, rossi, rosa, viola oppure screziati a seconda delle varietà e degli ibridi – se adeguatamente curata può sopravvivere anche per 4 o 5 anni di seguito. Attenzione però: il ciclamino ama il fresco, ma teme il gelo; quando la temperatura scende sotto lo zero, ricordatevi di riporlo in un punto riparato del vostro balcone e fiorirà fino alla primavera.

 

ciclamino_

 

  1. Violette

Sembrano esili e delicate, invece le violette sono resistenti e coloratissime. Non chiedono particolari cure, potete piantarle dove meglio credete e resisteranno persino alla neve.

 

violette_

 

  1. Cavolo ornamentale

Il cavolo ornamentale vanta colori intesi – giallo, rosa oppure violetto. In realtà ad essere così colorate e suggestive sono le foglie delle piante e non i fiori, che sono solo gialli e sbocciano in primavera. Ma proprio per le sue belle foglie questa pianta è passata agilmente dall’orto al giardino e al balcone, ripagando chi la coltiva con magnifiche sfumature colorate dall’inizio dell’autunno alla fine dell’inverno. Per altro le foglie sono anche commestibili.

 

cavolo_

 

  1. Erica

Abituata a fiorire in montagna, tra le rocce, l’erica adora il fresco e sopporta anche il freddo più intenso. Si accontenta di spazi contenuti e prolifica senza dar problemi. Piccola e minuta – non supera i 40 cm d’altezza – questa pianta è una graziosa sempreverde tappezzante; i suoi fiori bianchi oppure rosa vi terranno compagnia durante tutto il periodo autunnale e invernale. Quando si invasa occorre però ricordarsi di aggiungere una manciata di ghiaia per evitare ristagni d’acqua.

 

erica_

 

  1. Sternbergia

Un bellissimo fiore autunnale, la sternbergia, ma dal nome poco felice. Non gli va meglio con il soprannome, “zafferanone”, ma ha più senso, dato che l’aspetto della sternbergia ricorda proprio quello del crocco. La pianta è una piccola bulbosa che entra in riposo estivo per poi sbocciare dall’inizio dell’autunno e riempire vasi e aiuole di un giallo intenso e vivace.

 

sternbergia_

 

0 0 votes
Voti articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
gdpr-image
Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web, i nostri servizi e per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Leggi di più